Forme e Colori

forme colori

A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.

(A. Baricco)

Tra le tappe di sviluppo del linguaggio e della comunicativa del bambino, c’è il riconoscimento dei colori. È un passaggio importante, che deve però essere affrontato con molta calma perché il bimbo potrebbe inizialmente fare un po’ di fatica: sono tante le cose da associare. Deve riconoscere il colore, imparare i nomi e associarli correttamente. Non è tutto così spontaneo.
Il progetto di quest’anno si suddivide in due fasi: la prima parte prevede incontri in piccoli gruppi omogenei che sperimentino la tecnica del frottage mentre la seconda, organizzata a gruppi misti, ha come fine un elaborato che racconti la storia di ogni bambino.

Fatto in casa

L’attenzione alla natura avviene attraverso la ricerca e la produzione di materiali naturali per le attività ludo didattiche e grafico pittoriche: gli acquerelli vengono prodotti con i pennarelli che non funzionano più, la pasta per manipolare è totalmente commestibile preparata dalle educatrici. Insieme alla ricerca di materiali naturali cerchiamo di sviluppare anche l’educazione al riuso attraverso gli acquerelli, i pastelli a cera vengono rigenerati da quelli che si spezzano e vengono fatti sciogliere in forno per poter essere riutilizzati... quotidianamente viene spiegato e dimostrato ai bambini come un gioco o un materiale che potrebbe sembrare “rotto” o “fuori uso” abbia, grazie a creatività e spirito di inventiva, una seconda vita.

CENTRO INFANZIA BOLLE DI MUSICA

 

Il Centro Infanzia Bolle di Musica è un servizio educativo che comprende due servizi: l’Asilo Nido (gruppo zero-tre) e la Scuola dell’Infanzia (gruppo tre-sei) in un’unica esperienza educativa, in continuità ed integrazione, per mezzo della definizione di progetti complementari, flessibili e dinamici. Il progetto, che prevede l’interazione tra i gruppi di bambini, privilegia la crescita intellettiva, lo scambio affettivo e lo spazio per proiezioni crociate nell’incontro di bambini di età diversa. Il progetto valorizza il quotidiano, come condizione in cui si possono realizzare importanti processi educativi, con particolare attenzione alla soddisfazione del bisogno di sicurezza, di identità, di affermazione, di significato di appartenenza e di autonomia. L’esperienza dei bambini è costellata da numerosi passaggi ed il modo in cui si svolgono e vengono vissuti, lasciano un segno, così come ogni evento significativo. Il cambiamento insito nei “passaggi”, affinché non abbia connotazioni di disorientamento, deve essere accompagnato da situazioni che compensino e supportino il bambino. Nel Centro Infanzia il passaggio va praticamente scomparendo per lasciare spazio ad una serie di attività che vedono coinvolti bambini di età diversa compresa fra 3 mesi e 6 anni, tutto diventa così sufficientemente armonico da rendere interessanti e stimolanti le nuove situazioni. 

Il Centro Infanzia aderisce al progetto "Il Giardino d'Altrotempo", in collaborazione con La Compagnia di San Paolo.

LA STRUTTURA 

 

Dove siamo e orari

bolle infanzia

Il Centro infanzia si trova in Via Somalia 1a/5 a Grugliasco. Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18.00, da settembre a luglio.

Modalità d'iscrizione

La Sezione Infanzia ha avuto il riconoscimento di Scuola Paritaria a partire dall'anno scolastico 2015-'16. Contattaci al numero 011.7680291 per organizzare una visita della struttura con la nostra Referente.

 

Le attività 0-6 anni:

Outdoor Education

I 1500 mq di area verde disponibili presso la struttura verranno riqualificati per dare spazio ad un incremento dell’outdoor education. L’ Outdoor Education è un insieme di pratiche formative che si basano sull’utilizzo dell’ambiente esterno come spazio privilegiato per le esperienze di bambini e bambine. L’ambiente esterno, outdoor (letteralmente fuori dalla porta), assume la valenza di “ un’aula” che, oltre ad essere un luogo in cui si apprende, offre l’opportunità di potenziare il senso di rispetto per l’ambiente naturale e consente ai bambini di esprimere numerosi linguaggi (ludico, motorio, emotivo affettivo, sociale, espressivo, creativo).

Attraverso l’Outdoor Education si contribuisce al superamento di problematiche che oggi riguardano l’infanzia: la sedentarietà, le abitudini alimentari scorrette, la scarsa possibilità di movimento, la mancanza di autonomia e la mancanza di esperienze concrete e sensoriali. Per perseguire questi obiettivi il personale del nido frequenterà un percorso formativo pluriennale, in modo da potenziare di anno in anno le competenze in materia. Il giardino didattico vuole diventare meta di atelier anche per i nidi del territorio o per chi ne facesse richiesta: una sperimentazione di area verde a misura di bambino, per stimolare in lui il senso di scoperta e lo sguardo attento alla natura che cambia.

Dal punto di vista della partecipazione delle famiglie verrà proposto annualmente almeno un atelier aperto nelle giornate di sabato o domenica, organizzato negli spazi esterni del nido.

 

 Le attività 3-6 anni:

Inglese

Secondo le Competenze in chiave europea Comunicazione della lingua straniera i bambini partecipano ad un incontro a settimana divisi in fasce di età nel quale imparano le prime parole in inglese attraverso storie e giochi di movimento, attività manuali, canzoncine e filastrocche.
Per i 3 anni gli incontri iniziano nel mese di gennaio mentre per i 4 e 5 anni gli incontri durano tutto l’anno.

 

SCARICA IL PDF DEL CENTRO INFANZIA ED IL NOSTRO MENU':

Centro infanzia 2015 cop  menu bolle

 

Iscriviti alla nostra newsletter!