AGGIORNAMENTO INSEGNANTI 

 

I progetti hanno come obbiettivo la preparazione dell'insegnante sulle tematiche della musica, del teatro, della danza e dell'uso della voce. Obiettivo del corso non è semplicemente quello della conoscenza, ma anche l'apprendimento di nuove tecniche per insegnamento.

L’uso della Voce - Moduli di 10, 12 o 16 lezioni di due ora ciascuna
Il corso affronta i punti fondamentali per un corretto utilizzo della voce. L’insegnamento delle tecniche di base per prendersi cura del proprio apparato fonatorio, e lo studio di un repertorio di canti per bambini calibrati
appositamente in base alle loro possibilità canore. Per un buon risultato si consiglia di non superare i 20 partecipanti.

Il programma delle lezioni prenderà in considerazione i seguenti argomenti:
1. Nozioni Base di Foniatria
2. La tecnica per una corretta respirazione;
3. L’emissione vocale e la pronuncia;
4. Il rilassamento;
5. Tecniche di corporeità e fraseggio;
6. Studio di un repertorio adatto ai bambini.
Moduli di 5 lezioni di 2 ore ciascuna.

Le danze popolari - Moduli di 10, 12 o 16 lezioni di due ora ciascuna
il corso affronta lo studio e la pratica di differenti danze popolari provenienti prevalentemente dall’Europa.
Obiettivo del corso non è semplicemente quello di conoscere le danze, ma anche quello di capire come insegnarle ai ragazzi. Questo sarà affrontato attraverso una serie di esercizi propedeutici all’apprendimento.
Per un buon risultato si consiglia un numero di partecipanti superiore ai 10.
Il programma delle lezioni prenderà in considerazione i seguenti argomenti:
1. Passi base delle principali danze popolari
2. Esercizi propedeutici alla danza
3. Studio di coreografie in base alla loro collocazione geografica

Utilizzare lo strumento teatrale - Moduli di 10, 12 o 16 lezioni di due ora ciascuna
il laboratorio si propone come un’esperienza formativa inspirata al teatro sociale. Come strumento guida sarà utilizzato il Teatro dell’Oppresso, metodo teatrale elaborato da Augusto Boal. I partecipanti saranno introdotti in un clima di ascolto comprensivo all’interno del gruppo attraverso giochi-esercizi teatrali per i quali non è richiesta alcuna esperienza teatrale passata. Lo scopo è di affinare la capacità di decodifica dei diversi linguaggi, verbali e non, e di favorire l’espressione delle difficoltà che scaturiscono dal rapporto con “l’altro” ricercando insieme strategie per superarle. La conduzione del corso non è direttiva né giudicante e permette di comprendere le potenzialità dell’utilizzo del teatro a scuola non solo come strumento artistico.
Per un buon risultato si consiglia di non superare i 20 partecipanti.
Strumenti e struttura del percorso:
• Giochi-Esercizi finalizzati alla:
• conoscenza e integrazione del gruppo
• creazione di un clima di ascolto e fiducia
• sensibilizzazione e de-meccanizzazione fisica
• Tecniche di Teatro Immagine finalizzate a:
• migliore comprensione e decodifica dei linguaggi analogici
• distinzione fra osservazione e interpretazione
• rappresentazione e dinamizzazione di situazioni conflittuali
• Esercizi di Improvvisazione e teatralità finalizzati a:
• migliorare l’espressività del proprio corpo e degli altri canali di comunicazione
• rendere visibili situazioni conflittuali che scaturiscono dal rapporto con l’alterità
• ricercare insieme, attraverso l’azione teatrale, idee e strategie per trasformare i conflitti in opportunità di dialogo. 

SCARICA IL PDF COMPLETO:

NEWS

Polistrumentale

Corso dedicato ai “giovani aspiranti musicisti” di 5 e 6 anni. Percorso annuale con cadenza settimanale nel quale si sperimenta l’utilizzo di strumenti differenti.

Nuovi progetti

Giardino d'Altrotempo ZeroSei

La Cooperativa aderisce al progetto "Il Giardino d'Altrotempo", in collaborazione con La Compagnia di San Paolo, sul territorio di Alpignano e Grugliasco.

Se vuoi avere maggiori informazioni visita il sito ZeroSei o visita la sezione Servizi Infanzia sul nostro sito.

Iscriviti alla nostra newsletter!